27.5.22 >>> Call Artigianato a Palazzo

ARTIGIANATO E PALAZZO
botteghe artigiane e le loro committenze
XXVIII edizione
16 / 18 settembre 2022
Giardino Corsini
Firenze

termine adesioni: 27 maggio 2022

Segnaliamo questo importante progetto interamente dedicato all’artigianato, ceramico e non solo, che riunisce nella città di Firenze una selezione di oltre 100 professionisti. Nell’ambito della mostra rientra anche Ricette di Famiglia, l’evento che unisce il lavoro di chef ai piatti in ceramica di Fornasetti.

Per partecipare ad Artigianato e Palazzo 2022 occorre scaricare i moduli di iscrizione a questo link e rispedirli compilati a info@artigianatoepalazzo.it entro il 27 maggio 2022 assieme a qualche immagine.

La mostra Artigianato e Palazzo botteghe artigiane e loro committenze è nata nel 1995, da un’idea di Neri Torrigiani e promossa dalla principessa Giorgiana Corsini, principalmente per rivalutare e rinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro, considerandolo alta espressione di qualità e di tecnica, legato sì alla committenza, ma insistendo sull’idea di un artigianato per sua natura “moderno”, senza con questo dimenticare l’elemento fondamentale della tradizione.

La mostra, oggi prodotta dalla Associazione Giardino Corsini di cui è presidente Sabina Corsini, pur affondando i suoi presupposti nel solco della più antica tradizione artigiana, vuole evidenziare la contemporaneità dell’artigianato. L’obiettivo è infatti presentare e valorizzare la figura dell’artigiano, il suo lavoro ed il suo ruolo nel contesto culturale e commerciale attuale, in quanto alta espressione di qualità e tecnica.

Si è inoltre desiderato sottolineare la forte rilevanza sociale dell’artigiano di un tempo la cui bottega prosperava spesso attorno al Palazzo, inteso come “vetrina” e luogo di sperimentazione, nel continuo scambio con la committenza di ogni censo, beneficiando di un rapporto diretto con la popolazione e con la tradizione in quanto detentore dell’estetica sociale.

E proprio parlando di “manufatto” (dal latino “manu facere”: fare con le mani), gli espositori di Artigianato e Palazzo sono da sempre chiamati a gran voce a dimostrare dal vivo le varie tecniche di lavorazione nelle quali eccellono.

Lungo l’itinerario espositivo il visitatore è portato a scoprire come l’artigiano crei manualmente il prodotto realizzandolo dal vivo in piccoli laboratori ricostruiti nel Giardino e nelle Limonaie.

Ogni anno vengono selezionati dall’Organizzazione circa un centinaio di artigiani che sono i protagonisti assoluti della manifestazione provenienti in prevalenza dalla Toscana e molte altre zone d’Italia e anche dall’estero.

Oltre all’importante contributo culturale e divulgativo in sé, la Mostra stimola un momento di approfondimento sulle “arti applicate”, con l’intento di avvicinarle sempre più alla nostra quotidianità, distaccandosi così dai tradizionali canoni delle altre Mostre – Mercato.

Tutti gli anni viene organizzata una “Mostra Principe” nella cornice di Artigianato e Palazzo: la presenza di una realtà commerciale (ma anche culturale, museale, etc.), che ha iniziato come attività artigianale per arrivare oggi al successo internazionale.

Una “mostra nella mostra” che illustri un particolare percorso creativo che ha avuto un riconoscimento di altissimo livello, che funzioni da “faro” per gli altri espositori.

Tra gli eventi collaterali di grande successo, si colloca Ricette di Famiglia, a cura della giornalista gastronomica Annamaria Tossani.

Un’idea, giunta alla nona edizione, che arriva a toccare anche l’artigianato culinario, con l’intento di esaltare e valorizzare il forte legame dell’odierna cultura gastronomica con quella delle antiche ricette familiari e dei saperi tradizionali.

Si tratta di incontri quotidiani dedicati alla cultura gastronomica del nostro Paese.

Durante il racconto degli ospiti protagonisti di ogni incontro, celebri chef reinterpretano alcune ricette “antiche” in chiave contemporanea davanti ad un pubblico sempre numeroso e curioso.

Ricette di Famiglia è un evento “satellite” di Artigianato e Palazzo, nato nel 2014 per i festeggiamenti del Ventennale della mostra.

In occasione degli appuntamenti 2022 sarà possibile assaggiare i piatti realizzati dagli chef–docenti della Scuola di Arti Culinarie Cordon Bleu di Firenze sulla cucina allestita da Casta e serviti al pubblico sui piatti in porcellana decorata a mano di Atelier Fornasetti, dell’iconica serie “Tema e Variazioni”

Dove. Firenze

Quando. entro il 27 maggio 2022

Organizzatore. Associazione Giardino Corsini

from to
Scheduled APPUNTAMENTI APPUNTAMENTI IN CORSO
Faenza Map