4.3/6.5.20 >>> CERAMITICA DA ALESSANDRO BORGHESE

Il 4 marzo inaugura la mostra “Ceramitica”,  ospitata per la prima volta a Milano al ristorante di Alessandro Borghese AB – Il lusso della semplicità.

Parte della rassegna “La ricetta dell’Universalismo” promossa da Fondazione Rodolfo Viola: semplici ingredienti per una visione del mondo attraverso gli occhi dell’arte. 

Per Ceramitica lo chef Alessandro Borghese ha scelto di esporre, all’interno del suo ristorante milanese a CityLife, le sculture di Nicola Mirenda.

Ispirato da diversi miti dell’immaginario collettivo appartenenti al mondo classico, l’artista lavora per dare una chiave moderna a Scilla, Cariddi, passando per Eolo.

I personaggi mitologici rappresentati per Ceramitica, hanno la particolarità di essere cotti con l’antico metodo di cottura a legna, lo stesso utilizzato cento anni fa.

Questo sistema, unito ai colori vivaci, all’espressività marcata e alla dinamicità delle forme, rende le opere di Mirenza uniche ed inimitabili.

La mostra Ceramitica è supportata da Artwider, piattaforma web che offre la possibilità di acquistare le opere esposte. 

In contemporanea, chef Borghese riserva agli ospiti del suo ristorante anche le mele d’argilla dell’artista bresciana Milena Bini.

Le brillanti decorazioni delle mele con texture creative, borchie e smalti luminosi rimandano allo stile Neo Pop, pur essendo realizzate in ceramica, tra i più classici dei materiali. 

Nicola Mirenda

Nato nel 1972, all’età di soli 10 anni inizia a frequentare le botteghe artigiane di Santo Stefano di Camastra.

Da lì inizia la sua passione per questa forma d’arte che condivide con la moglie polacca Ivona Zdeb.

Nel 2010 Apre Art Village Keramos, associazione che nasce con l’obiettivo della diffusione della conoscenza di questa antica forma d’arte.

Nel 2016 partecipa alla rassegna Inceramicata Stefanese con un’opera dedicata alla tragedia dei migranti che, forte di un enorme successo, ha decretato l’importante ruolo dell’artista nel panorama siciliano.

Alessandro Borghese

Chef di fama internazionale, talento di creatività ed esperienza, è capace di coniugare cucina e intrattenimento in televisione, con i suoi programmi dagli ascolti entusiasmanti, alle consulenze come Creative Chef per aziende italiane e internazionali.

Il suo ristorante di viale Belisario 3 a Milano, in zona CityLife, è uno spazio funzionale che unisce in un’unica base operativa il reparto di banqueting e catering; il laboratorio “Pasta Fresca – il lusso della semplicità” e gli uffici di Food Consulting e Progettazione.

Un luogo nel quale studio, passione, talento e professionalità si trasformano da progetti in piacere.

Dove. AB – Il lusso della semplicità, Milano

Quando. dal 4 marzo al 6 maggio 2020

Organizzatore. Chef Alessandro Borghese e AB Normal srl

from to
ical Google outlook APPUNTAMENTI APPUNTAMENTI IN CORSO
Milano Mappa